TREVIOLO Come mettere insieme il Don Chisciotte di Cervantes con Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare? Ad escogitarlo sono gli ospiti del Centro Diurno Integrato “Arioli Dolci”, del Nucleo Alzheimer e di Casa Oikos di Treviolo nel loro spettacolo teatraleIl nostro meraviglioso viaggio”.
La prima andrà in scena mercoledì 6 maggio, ore 15.00, presso il giardino della struttura di via Arioli Dolci 14, gestita da Namasté cooperativa sociale. In caso di maltempo, l’iniziativa si terrà lo stesso al coperto nel salone polivalente. Lo spettacolo è aperto solo ai familiari degli ospiti, ma in futuro potrebbe anche aprirsi ad un pubblico più vasto.
L’idea di CDI, CDIA e Casa Oikos, servizi socio-assistenziali e residenziali per persone anziane, è stata sviluppata grazie alla collaborazione di TeatroA di Azzano San Paolo, in particolare dei registi, attori e docenti teatrali Micaela Vernice e Max Brembilla.
Il percorso fa parte delle attività educative e di cura. Il racconto e il teatro si configurano come strumenti che possono aiutare il benessere degli ospiti assistiti. Infatti gli ospiti hanno partecipato attivamente e con vivo interesse, in maniera libera e volontaria, alla drammatizzazione di note storie teatrali e letterarie e hanno condiviso in maniera spontanea ricordi e situazioni piacevoli della propria vita: tutto ciò ha permesso la realizzazione di un intreccio originale che ha preso forma in una rappresentazione finale.

Per Namasté cooperativa sociale tutte le forme d’arte sono strumenti di cura e vengono utilizzate in tutte le attività educative e relazionali in cui è impegnata.

Documentazione